Il Panettone Artigianale

Il panettone è il dolce del Natale per eccellenza. Di origine milanese, è oramai associato alle tradizioni gastronomiche di tutta Italia.

La produzione del panettone artigianale è infatti vanto di ogni regione che lo interpreta ed impreziosisce con i suoi ingredienti più tipici.

Così come i Torroni, le San Martine, i Fichi e i Datteri Secchi, le Susumelle ed altre leccornie tipiche del periodo natalizio il panettone è parte integrante della tradizione di tutti i laboratori artigianali calabresi.

Forse non tutti sanno che proprio in Calabria nel 2019 è stato assegnato il premio di panettone artigianale più buono d’Italia.

Ma che caratteristiche deve avere un panettone per essere definito artigianale?

Una disciplinare ministeriale del 2005 stabilisce l’esatta definizione di panettone e, di seguito, le uniche materie prime ammesse: Farina, zucchero, uova di categoria A, burro, uvetta, canditi , lievito naturale, sale, latte, miele, malto e zuccheri.

Un panettone artigianale che si rispetti non può contenere conservanti, coloranti o altri ingredienti “esterni”.

Nei laboratori artigianali nulla può essere affidato al caso: le uova sono sempre freschissime, la farina e il burro selezionate con cura e grande attenzione, proprio perché ogni singolo ingrediente può fare la differenza ed il risultato è nel gusto unico e sorprendentemente armonioso.

Oltre agli ingredienti un panettone artigianale a norma di legge deve essere realizzato con lievito madre e sottoposto ad una lunga lievitazione di 24, 48 o addirittura 72 ore.

E’ un aspetto molto importante questo perché influisce sulla digeribilità e sullalveolatura che risulta ben distribuita, più leggera e soffice rispetto ad un qualunque prodotto industriale.

Un panettone con la “P” maiuscola si riconosce già dalla prima fetta perché sprigiona un profumo avvolgente e delicato che non sa di finto, né di lieviti.

Non ci sono aromi pungenti e artificiali che saltano al naso e grazie alla freschezza del prodotto l’impasto si mantiene umido e morbido, risultando nello stesso tempo compatto al taglio.

Ogni panettone artigianale è un pezzo unico e propone un’esperienza individuale che può variare a seconda della storia del territorio e dell’estro del pasticciere.

Negli ultimi tempi grazie a queste caratteristiche di autenticità e di qualità, i panettoni artigianali stanno vivendo un momento di grande prestigio e sono sempre più richiesti dal consumatore consapevole ed attento non solo a ciò che mangia ma anche a ciò che regala.

Proprio il fatto che dietro un panettone artigianale ci sia un uomo e non una macchina gli dà quel valore in più: il valore delle cose fatte a mano e quindi fatte con il cuore.

Regalare un panettone artigianale significa regalare un pezzo unico, un piccolo capolavoro allo stesso tempo semplice e ricercato.

In Calabria, soprattutto nel reggino oltre al tradizionale Panettone Classico è possibile trovare delle interessanti varianti legate alla produzione di agrumi, in particolare del bergamotto.

Da sempre molto apprezzato è il Panettone Artigianale agli Agrumi di Calabria, farcito con crema di bergamotto e mandarino e ricoperto all’esterno con finissimo cioccolato fondente e cubetti di arancia candita.

Mentre ultimamente, grazie alla vicinanza con la Sicilia, c’è anche in Calabria una tendenza in crescita rivolta alla produzione di Panettone Artigianale al Pistacchio, dal gusto tipicamente mediterraneo con una farcitura di finissima crema al pistacchio e finitura esterna con cioccolato bianco e croccante granella di pistacchio.

Lascia un commento

Just Calabria Chat
Invia via WhatsApp